Evoluzione del sistema degli interporti italiani ed analisi della recente ipotesi di riforma

Tesi di Laurea in “Economia e Legislazione dei Sistemi Logistici” ed espone i profili giuridico-istituzionali della realtà interportuale italiana con il fine di presentare le opportunità che deriverebbero dall’approvazione della proposta di legge di riforma della legge n.240/1990 degli interporti, contenuta nel DDL A.C. n.730/2013 “Legge-Quadro in materia di interporti e piattaforme logistiche”.

Presentazione Progetto LIST

Presentazione del progetto LIST, che ha la finalità di creare percorsi di formazione per l’inserimento/reinserimento lavorativo.

Bando progetto List – CARICO E SCARICO DELLA MERCE NEI PORTI

Formare una professionalità in grado di Implementare ed attuare specifiche procedure operative richieste nel ciclo di lavoro rizzaggio e derizzaggio: roll-on, roll-off, container, autoarticolati ed auto UC 1945, Implementare le procedure operative relative al carico e scarico di merce varia UC 1946 Sbocchi occupazionali: terminal portuali, aziende di logistica

Analisi territoriale del comparto industriale e LNG

L’interesse per lo sviluppo di una filiera del LNG centrata sul porto di Livorno consiste non tanto nella attuale dimensione del mercato, quanto nelle sue prospettive di espansione. Si pone quindi la questione di analizzare il comparto industriale attualmente presente per analizzare le possibili strategie di espansione di LNG.

Piattaforme logistiche integrate per lo sviluppo delle relazioni commerciali import-export nello spazio transfrontaliero

Il progetto PIMEX ‘Piattaforme logistiche integrate per lo sviluppo delle relazioni commerciali import-export nello spazio transfrontaliero’ intende contribuire ad ottimizzare le prestazioni del sistema multimodale del trasporto delle merci e del sistema logistico al fine di perseguire una migliore accessibilità delle aree di cooperazione e un nuovo posizionamento strategico delle aree portuali di cooperazione.

Quaderni del Freight Leader Council

I Quaderni del Freight Leaders Council sono l’attività principale dell’associazione Freight Leaders Council e, quindi, ne costituiscono il patrimonio prioritario e riferiscono a logistica/trasporto/sostenibilità/supply chain.

Strategie di miglioramento della customer retention attraverso la metodologia del CRM analitico

Tesi di laurea. “Si presenta un’analisi volta al miglioramento della customer retention all’interno di un’azienda operante come express point nel settore logistico. Il contesto di riferimento porta ad un accesso limitato alle informazioni e dunque all’impossibilità di conoscere approfonditamente le caratteristiche del proprio parco clienti, pur dovendo mantenere standard di servizio elevati. L’obiettivo risulta essere quello di mettere l’azienda nelle condizioni di poter prendere decisioni in merito alla gestione delle relazioni con i propri clienti. Le analisi implementate a tale scopo riguardano l’analisi dei servizi, dei clienti e della profittabilità, dovendo però superare, in quest’ultimo caso, problemi legati all’assenza di modelli di allocazione dei costi indiretti, idonei al fine di determinare la complessità effettiva di tutti i clienti. Per superare tale problema si propone all’azienda un modello di costing la cui implementazione richiede, a causa delle limitate risorse a disposizione, di concentrare l’attenzione su di un sottoinsieme proprio del parco clienti, individuato tramite l’utilizzo di tecniche di segmentazione. Si propongono dunque all’azienda strumenti e tecniche di analisi finalizzate alla creazione di informazioni parallele rispetto a quelle fornite dall’azienda affiliante.