Q27 – Intermodalità ferroviaria

Autore: Freight Leader Council Anno: 2019 Documento: https://ptp.porttechnologylivorno.it/wp-content/uploads/2020/09/Q27-INTERMODALITA-FERROVIARIA.pdf

Rivista Sistemi di Logistica

Autore: Sistemi di Logistica Link: http://www.roccogiordanoeditore.eu/riviste/rivista_sistemi_di_logistica-3/

Silk Road Economic Development: Vision and Path

The Silk Road Economic Belt is like a golden line connecting many countries having political confidence, developed economies,rich resources and strong national strength, including the world’s top 10 biggest economies (except the U.S., Japan and Brazil). The combined GDP of countries along the Silk Road accounts for 55 per cent of the world’s total, whereas their populations and proven reserves may account for 70 and 75 per cent respectively. With such a big economic scale, plus the most competitive economic development speed in the world, it is very likely that the Silk Road Economic Belt will be an economic artery in the era of globalization.

Politiche per il rilancio del trasporto ferroviario delle merci

Questo discussion paper definisce linee guida di indirizzo strategico delle politiche di intervento sull’intermodalità terrestre con l’obiettivo di rilanciare e incrementare i traffici ferroviari, creando un hardware trasportistico efficiente, efficace e sostenibile a supporto del sistema logistico e industriale nazionale, in connessione con le reti di trasporto europee.

Piano Strategico Nazionale della Portualità e della Logistica

L’adozione del Piano Strategico Nazionale della Portualità e della Logistica (PSNPL) è prevista dall’art. 29 comma 1 della Legge 164 dell’11 novembre 2014, di conversione del Decreto Legge n. 133 dell’11 settembre 2014 “Sblocca Italia” al fine “di migliorare la competitività del sistema portuale e logistico, di agevolare la crescita dei traffici delle merci e delle persone e la promozione dell’intermodalità nel traffico merci, anche in relazione alla razionalizzazione, al riassetto e all’accorpamento delle Autorità Portuali esistenti”.

Multicriteria analysis

Applicazione della metodologia di analisi multicriteria per la valutazione delle alternative progettuali riguardanti le connessioni ferroviarie tra il Porto di Livorno, interporto di Guasticce, linea Pisa-Collesalvetti-Vada e linea Firenze-Pisa.

Parere Pro Veritate

Parere pro veritate sui principali elementi giuridici rilevanti per la predisposizione del Bando di gara e del Capitolato prestazionale relativo al “servizio di manovra ferroviaria” del porto di Livorno

Demand Analysis

L’analisi della domanda per il Porto di Livorno, concentrata sulla percentuale di traffico ferroviario che il progetto RACCORDO può migliorare in termini di infrastrutture e di efficienza, soprattutto per quanto riguarda i costi e gli orari di funzionamento.